L’evento di riferimento in Italia sul tema della mobilità condivisa organizzato dall’Osservatorio Nazionale della Sharing Mobility

MAIN PARTNER

PARTNER

Lesscars: drive the revolution

La sharing mobility è una delle grandi novità del settore della mobilità urbana degli ultimi anni. Ora che tanti nuovi servizi di mobilità in condivisione sono a portata di mano, è possibile cambiare passo: maggiore offerta di tutti i tipi di servizio, sia di vehicle che di ride sharing, maggiore #diffusione sull’intero territorio nazionale, maggiore #integrazione con gli altri servizi di mobilità e con gli obiettivi strategici di una #mobilitàsostenibile.

Le #sfide che lo sviluppo della sharing mobility pone al sistema della mobilità di oggi costituiscono una spinta al superamento di limiti oramai datati e alla sperimentazione di nuove soluzioni. La sharing mobility non è solo un fenomeno innovativo in sé ma è un #driver del cambiamento in cui le soluzioni che occorre adottare per consentirne la crescita, anticipano e prefigurano quello che potrebbe accadere all’intero settore dei trasporti. 

La 6° Conferenza nazionale sulla sharing mobility, oltre ad analizzare le #tendenze nazionali ed europee dei servizi di sharing nel post-shock pandemico, sarà l’occasione per avventurarsi in questi “territori di confine”.

Le nuove forme di #governance di cui ha bisogno l’intero #ventaglio dei servizi di mobilità condivisa, il sostegno necessario alla promozione dell’accesso alla mobilità rispetto al possesso di un veicolo, le #strategie d’intervento sulla mobilità urbana fondate sull’uso dei #dati raccolti dalle #piattaforme digitali ma anche la necessaria innovazione dello #spazio stradale, la “piattaforma fisica” la cui gestione sta diventando ogni anno più strategica per le nostre città.

I TEMI DELLA 6^ CONFERENZA

Sessione di apertura


Enrico Giovannini, Ministro delle Infrastrutture e delle mobilità sostenibili

Roberto Cingolani* Ministro della transizione ecologica

Presentazione VI Rapporto Nazionale sulla sharing mobility: dati, esperienze e tendenze

Massimo Ciuffini, Coordinatore Osservatorio Nazionale sharing mobility

Il « Baromètre de la mobilité partagé »

Julien Chamussy, CEO Fluctuo

Sessione I


Next generation EU: un piano di ritorno al futuro per le città
Luigi Onorato, Monitor Deloitte


Gli investimenti sugli spazi esterni delle stazioni: nuovi strumenti per costruire partnership tra operatori di mobilità e città
Sara Venturoni, Direttrice Stazioni RFI

Le diverse forme di organizzazione dei servizi di sharing mobility nelle città europee
Saverio Galardi, Country Manager Tier

Sessione II


Shareconomics:
tariffe, fatturati e possibili forme di sostegno alla sharing mobility

Luca Refrigeri, Analista Osservatorio Nazionale sharing mobility

Il Tpl e sharing mobility:
le evoluzioni del Fondo nazionale trasporti

Dialogo con Angelo Mautone, Direttore Generale Ministero delle infrastrutture e delle mobilità sostenibili

Sessione III


Seguire le briciole digitali: il progetto Pollicino a Bologna

Osservatorio Nazionale sharing mobility e Comune di Bologna

Dati a sostegno delle partnership Global - Local

Lorenzo Pireddu, Country Manager Uber

Il monitoraggio dei servizi di sharing: l’esperienza delle città di Roma e Milano a confronto

Anna Donati, AD Roma servizi per la mobilità e
Valentino Sevino, Direttore Amat Milano

Sessione IV


Arianna Censi || Comune di Milano

Chiara Foglietta || Comune di Torino

Valentina Orioli || Comune di Bologna

Eugenio Patanè || Comune Roma

Edoardo Cosenza || Comune di Napoli

Giuseppe Galasso || Comune Bari

Sessione V


Capire il futuro delle città guardando il marciapiede
Mathieu Nicaise, Stib Bruxelles


Le nuove strade di Parigi
David Belliard, Assessore Comune di Parigi

“Ci vediamo all’angolo”: una proposta dell’Osservatorio Nazionale sharing mobility per le città italiane
Massimo Ciuffini, Osservatorio Nazionale sharing mobility

LOGIN