UN INIZIATIVA DI:

L'OSSERVATORIO E' PROMOSSA DA

FORMAT
Tavola rotonda

14/10/2020 15:00

Il mobility management

Con la conversione in L. n.77 del 17 luglio del cosiddetto “Decreto Rilancio” si è abbassato a 100 il numero di dipendenti che obbliga le imprese e le pubbliche amministrazioni ad adottare un Piano degli Spostamenti Casa-Lavoro. In attesa che il Ministero dell’Ambiente disciplini la materia, è già iniziata una nuova stagione per i mobility manager nostrani, quelli già operativi e quelli che entreranno in servizio nei prossimi mesi.

INTERVIENE:

Lorenzo BertuccioEuromobilityTullio BerlenghiCapo segreteria tecnica Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mareMatteo ColleoniUniversità BicoccaStefano TestaMobility Manager Marcegaglia Ravenna

07/10/2020 15:00

Il lavoro a distanza

Quale futuro per il mondo del lavoro? Dopo la diffusione forzata del lavoro a distanza (nella forma classica di telelavoro o di lavoro agile) da parte della PA e delle imprese tutte, da quelle di piccole dimensioni alle grandi imprese, si tornerà ai modelli precedenti? L’uso estensivo e forzato delle tele riunioni e teleconferenze è destinato a scomparire?

INTERVIENE:

Riccardo CanesiEuromobilityGrazia DomenichiniComune di RavennaValerio PirasSegretario Associazione EuromobilityMarco BentivogliSindacalista Fim-Cisl- EditorialistaMaria Carmela GiarratanoMinistero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare

12/10/2020 15:00

Smart working in progress – LIVE

L’emergenza coronavirus e gli obblighi di distanziamento fisico hanno obbligato tante aziende e organizzazioni in tutto il mondo a lasciare i propri dipendenti a casa ripensando i propri processi produttivi e organizzativi. Telelavoro e smart working sono diventate così parole comuni per un gran numero di lavoratori, utilizzate come sinonimi, ma con nette differenze legate all’operatività. In questa puntata di #lessCARS cercheremo di analizzare il fenomeno, comprenderne la portata e le prospettive future, non tralasciando ovviamente l’analisi del grande impatto che queste nuove forme organizzative del lavoro hanno sulla mobilità delle persone, sui soggetti attivi nel mercato dei trasporti e sull’organizzazione complessiva della città e dei suoi tempi.

INTERVIENE:

Roberto SposiniChief Mobility Editor LifeGateFabrizio GaravagliaPresidente NordcomGianluca Di CiccoPartner Human Capital – Workforce Transformation, DeloitteStefano BrinchiPresidente Roma Servizi per la MobilitàMassimo CiuffiniOsservatorio Nazionale Sharing Mobility

08/10/2020 15:00

Turismo sostenibile e sharing mobility

Nel 2019, prima dell’emergenza pandemica, l’Italia era il 4° paese al mondo per numero di visitatori, con un settore turistico in grado di generare il 5% del PIL e impiegare il 6% dell’occupazione complessiva. Non servono certo i freddi numeri a spiegare le ricchezze e le meraviglie che il territorio italiano offre dal punto di vista artistico, storico, culturale, paesaggistico e gastronomico. È l’Italia dei suoi 8.000 Comuni, ognuno con le sue bellezze e le sue peculiarità da scoprire. Accade però spesso che siano grandi la difficoltà di carattere logistico per chi decide di intraprendere un viaggio alla scoperta del territorio, per cui la sharing mobility potrebbe rappresentare una soluzione intelligente ed ecologica per diminuire gli impatti su aree e contesti spesso fragili e da salvaguardare. In questo episodio parleremo della sharing mobility come soluzione di mobilità nelle località e nelle aree turistiche italiane. Racconteremo alcune best practice cercando di comprendere aspetti positivi, criticità e potenzialità di queste innovative soluzioni di mobilità applicate in contesti unici.

INTERVIENE:

Valentino SevinoAMAT Agenzia Mobilità Ambiente e TerritorioAntonella CartolanoComune di Padula (SA)Gianluca PinDirettore commerciale BicincittàGiuseppe DodaroCoordinatore Sez. Capitale Naturale della Fondazione per lo sviluppo sostenibile

RIS (Regolare, Incentivare, Sussidiare)

23/09/2020 15:00

Carpooling aziendale: dati, incentivi e regole del gioco

Lo sfruttamento della capacità inutilizzata e l’uso più efficiente di un veicolo, anche nel caso dell’auto privata, è una delle leve principali per aumentare la sostenibilità complessiva del sistema dei trasporti. I servizi di carpooling aziendale ben rappresentano questo paradigma perché facilitatori dell’incontro tra domanda e offerta di passaggi e condivisione dei tragitti casa-lavoro, tra le prime fonti di traffico veicolare e congestione sul territorio. In questo episodio parleremo del carpooling aziendale offrendo una panoramica sui dati del settore in Italia. Al centro del dibattito su come rafforzare il settore ci sarà il tema delle regole e degli incentivi, anche attraverso la comparazione del modello italiano con quello di altri paesi.

INTERVIENE:

Massimo CiuffiniOsservatorio Nazionale Sharing MobilitySofia AspertiOsservatorio Nazionale Sharing MobilityTullio BerlenghiCapo segreteria tecnica Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mareGerard AlbertengoCEO JoJobGiona CompagnoniConfindustria EmiliaFilippo CicognaniProfessore associato Università di BolognaFrancesco BrognaraMobility manager Philip Morris

Muoversi con leggerezza

21/09/2020 15:00

I servizi di scooter e monopattino in sharing in Italia

Hanno rappresentato una rivoluzione nel settore della sharing mobility sin dal loro arrivo. Prima gli scooter in condivisione e poi finalmente anche i monopattini. Mezzi elettrici, leggeri, silenziosi e a basse o bassissime emissioni, rappresentano per tanti cittadini la soluzione più efficace per realizzare o completare i propri spostamenti in ambito urbano. In questo episodio presenteremo i dati settoriali e le analisi svolte dall’Osservatorio per il 4° Rapporto Nazionale della Sharing Mobility e discuteremo con alcuni esperti le prospettive e gli sviluppi che attendono il settore nel prossimo futuro.

INTERVIENE:

Raimondo OrsiniFondazione per lo sviluppo sostenibileSofia AspertiOsservatorio Nazionale Sharing MobilityFabrizio PratiNACTO - National Association of City Transportation OfficialsEnrico PascarellaItalian Regional Manager E-cooltraPedro Homem de Gouveia Senior Policy and Project Manager - POLIS Network

Born to ride (sharing)

25/09/2020 15:00

Born to ride (sharing)

All’interno del ventaglio delle soluzioni di mobilità condivisa i “servizi di trasporto non di linea” sia tradizionali che quelli abilitati recentemente dalle tecnologie digitali rivestono un’importanza capitale. Negli Stati Uniti per esempio sono proprio questi ultimi i servizi di sharing più conosciuti e più usati. In questo episodio si parlerà del contesto italiano, approfondendo in particolare gli aspetti che definiscono il quadro normativo e le prospettive del settore. Lo faremo insieme a UBER – uno dei più grandi operatori a livello globale di questo tipo di servizi – insieme a esperti provenienti dal mondo accademico e rappresentanti delle istituzioni.

INTERVIENE:

Massimo CiuffiniOsservatorio Nazionale Sharing MobilityLorenzo PiredduHead of Italy - Uber Gabriele De GiorgiPublic Policy Manager Italy - UberGabriele GreaUniversità BocconiVincenza Bruno BossioSegretario IX Commissione Trasporti della CameraEnrico StefanoPresidente III Commissione Permanente Mobilità Comune di RomaMassimiliano BastoniConsigliere Regione LombardiaEugenio PatanèPresidente VI Commissione Trasporti Regione Lazio

La sosta

09/09/2020 15:00

Il futuro della sosta nella battaglia per lo spazio urbano

Torna la programmazione del canale “Alla conquista dello spazio” con un episodio dedicato a un tema molto “caro” agli utenti della strada: la sosta. Cercheremo di comprendere come l’uso della leva tariffaria, i regolamenti e lo sviluppo di tecnologie digitali possano contribuire ad un uso più efficiente,  equo e sostenibile della sede stradale. L’obiettivo è avere meno automobili private parcheggiate e più spazio per le altre modalità di trasporto, per altri modelli d’uso (servizi di sharing mobility ad esempio) e altre attività sociali ed economiche oltre a quelle legate ai trasporti.

INTERVIENE:

Massimo CiuffiniOsservatorio Nazionale Sharing MobilityLaurence A. BannermanPresidente EPA-European Parking Association, Segretario Generale AIPARKIvo CréPolis NetworkJulien de LabacaFabrique des MobilitésFabio CelentaniMetropark - Gruppo FSMarco GranelliAssessore a Mobilità e Lavori pubblici - MilanoSara VenturoniRFI - Direzione StazioniEdo RonchiPresidente Fondazione sviluppo sostenibile - Green City Network

Muoversi con leggerezza

07/09/2020 15:00

I servizi di bikesharing in Italia: dati e assetti di governance

Il bikesharing è stato uno dei primi servizi di sharing mobility lanciati in Italia a cavallo degli anni ‘90 e 2000, con un forte investimento pubblico che ne ha garantito una diffusione ampia su tutto il territorio. Oggi il settore mostra la necessità di aprirsi a nuovi modelli di governance in linea con le necessità attuali degli operatori privati e delle amministrazioni pubbliche. In questo episodio cercheremo di capire se esistono e quali sono i nuovi modelli di gestione e finanziamento in grado di assicurare continuità e diffusione al bikesharing in Italia, osservando in maniera comparativa come i sistemi di bikesharing nascono e vengono gestiti negli Stati Uniti. In apertura dell’episodio saranno inoltre presentati i dati e le analisi sul bikesharing italiano del 4° Rapporto Nazionale della Sharing Mobility a cura dell’Osservatorio Nazionale.

INTERVIENE:

Massimo CiuffiniOsservatorio Nazionale Sharing MobilityFabrizio PratiNACTO - National Association of City Transportation OfficialsPietro PeyronInternational Business Development Manager - NextbikeRiccardo CapecchiResponsabile viabilità ciclabile - Struttura di missione MITGianluca PinDirettore commerciale BicincittàLuca AvarelloDirezione Servizi - Roma Servizi per la MobilitàDavide LazzariMovi by MobikeRoberta FrisoniAssessore Mobilità di Rimini - Delegato AnciAlessio RaccagnaDirector policy sud Europa limeMarco VeritàBrescia Mobilità Nicoletta MorroneBike sharing manager Clear Channel

Chiamiamo noi: DRT o Microtransit

03/09/2020

Chiamiamo noi: i servizi a chiamata e l’innovazione del microtransit

Lo sviluppo delle tecnologie IT e la loro diffusione, rendono i servizi di bus a chiamata – Demand Responsive Transit (DRT) o Microtransit- un servizio di mobilità molto innovativo nel panorama dell’offerta attuale. Un servizio flessibile e scalabile, in grado di adattarsi in tempo reale alla domanda di mobilità in maniera efficiente e dinamica per garantire maggiori tassi di riempimento ed effetti positivi dal punto di vista della mobilità delle persone e della sostenibilità ambientale. Come integrare questi servizi all’interno della programmazione del Trasporto Pubblico italiano è il tema al centro della tavola rotonda, che vedrà la partecipazione dell’operatore ViaVan, agenzie di TPL, enti locali e attori istituzionali. 

INTERVIENE:

Massimo CiuffiniOsservatorio Nazionale Sharing MobilityStefano PerilliSapienza Università di RomaAnthea GrecoResponsabile partnership Via VanAngelo MautoneDirettore Ministero delle Infrastrutture e dei TrasportiAndrea Gibelli Presidente ASSTRAGino Colella Direttore Generale AGENSLuca CasconeConsigliere Regione CampaniaNicola PascaleAmministratore Unico di ANM - Azienda Napoletana MobilitàGiada MaioResponsabile Trasporti ANCIMassimo Procopio Responsabile Ufficio TPL Isfort

LOGIN